LENTI A CONTATTO

Le lenti a contatto sono un'ottima soluzione per qualsiasi difetto visivo.

Occorre precisare che non esiste una lente a contatto ideale per qualsiasi soggetto, poiché gli occhi non sono tutti uguali; ogni occhio, infatti, differisce da un altro, non solo per l'entità del difetto visivo, ma diverse sono anche le curvature della cornea, la composizione del film lacrimale, la resistenza e la sensibilità dei tessuti che compongono il segmento anteriore dello stesso.
È dunque necessario analizzare accuratamente tutto questo per poter scegliere la lente a contatto più adatta, in modo che l'utilizzatore possa godere del massimo beneficio.
La tecnologia odierna offre una gamma amplissima di lenti a contatto che si differenziano per geometria, materiale, tempo di utilizzo.

Le Dailies Total 1 sono lenti a contatto giornaliere prodotte in Silicone Idrogel tra le più avanzate sul mercato. Una nuova esperienza di comfort senza precedenti con la convenienza della confezione da 90 lenti.

Le Air Optix Aqua sono le prime lenti a contatto dotate della tecnologia Hydraglyde Moisture Matrix, che fornisce un alto livello di umettazione per mantenere occhi sani. Le lenti a contatto Air Optix con Hydraglyde forniscono, inoltre, un coefficiente di permeabilità all'ossigeno di 5 volte più alto rispetto a quello offerto dalle altre lenti a contatto. La tecnologia SmartShield protegge le lenti dall'accumulo di residui proteinici sulla superficie.

Le Air Optix Aqua Toric 3 Pz, sono lenti a contatto correttive, ad utilizzo Mensile. Queste lenti a contatto della Ciba Vision, sono in Lotrafilcon B e possiedono una percentuale d'acqua del 33%. In ogni pacchetto potete trovare al suo interno 3 lentine.

Proclear di CooperVision sono lenti a contatto morbide mensili che contengono fosforilcolina, che imita le cellule naturali degli occhi, e nel contempo genera e mantiene alti livelli di idratazione per tutto il giorno.

Biomedics® 55 Evolution offrono una visione chiara e nitida, adatta anche a chi ha bassi livelli di astigmatismo. Le Biomedics® 55 Evolution forniscono un'elevata qualità della visione focalizzando la luce su un punto comune di messa a fuoco.

Le lenti a contatto Affinity OneDay si differenziano dalle altre perchè sono le uniche realizzate con Fosforicolina, un materiale che non necessita di additivi umettanti per garantire confort al portatore.

Greenvision Affinity Greenday 30.  Alta teconlogia per un uso quotidiano alta trasmissibilità d'ossigeno per un comfort unico

Le lenti a contatto Acuvue di Johnson e Johnson sono tra le lenti di maggior successo. Questa linea di prodotti include sia le lenti a contatto bisettimanali sia quelle giornaliere. Le lenti a contatto bisettimanali più conosciute sono Acuvue Oasys. Una delle novità sono Acuvue Advance Plus che grazie ad una tecnologia rivoluzionaria consente un eccezionale comfort a lunga durata.


LENTI A CONTATTO RIGIDE E SEMIRIGIDE:
Le lenti a contatto rigide sono chiamate così poiché sono costruite con materiali resistenti e non flessibili.

Possiamo dividere le lenti a contatto rigide in "non gas permeabili" e in "gas permeabili"

Le lenti a contatto semirigide o "gas permeabili" sono leggermente più flessibili rispetto a quelle rigide e ne rappresentano l'evoluzione perche garantiscono un comfort sicuramente più elevato.

La loro struttura è molto simile a quella delle rigide, ma permette una migliore diffusione dell'ossigeno nella cornea. Sono, comunque, meno tollerate rispetto a quelle morbide, e devono essere usate inizialmente gradualmente perché l'occhio si abitui.

Dal punto di vista igienico, invece, sono migliori delle morbide, perché non assorbono le sostanze estranee che si depositano sopra di esse. Sono consigliate se si soffre di scarsa lacrimazione dell'occhio e nei casi in cui la curvatura della cornea non è regolare (come nell'astigmatismo di grado elevato e nel cheratocono).
Negli ultimi decenni per migliorare la trasmissibilità di ossigeno e incrementare il comfort si sono utilizzati diversi materiali fino ad arrivare agli odierni fluoro acrilati. Questi materiali, oltre ad essere più flessibili, da qui il nome di lenti semi rigide, hanno la caratteristica peculiare di essere permeabili all'ossigeno, inoltre l'impiego dei fluoro acrilati ha permesso di ridurre il coefficiente di attrito fra palpebra e lente a contatto, aumentando così il livello di comfort e la salute oculare del portatore.
Alcuni problemi visivi possono essere risolti solo con l'utilizzo di lenti gas permeabili.

Sono particolarmente adatte nei casi di astigmatismo elevato, cheratocono e in generale quando si hanno alterazioni di curvatura della cornea o nei casi di scarsa lacrimazione.


Ordina le tue lentine on-line

Inviaci i tuoi dati e ti contatteremo il prima possibile.